rassegna stampa

Tratta delle nigeriane, un racket spietato

Il numero di giovani africane portate in Italia dal racket della prostituzione è in costante aumento. Solo nei primi 5 mesi del 2016 ne sono arrivate duemila, confermando l'incremento del 300% registrato nel 2015. Allo stesso modo si abbassa sempre di più l'eta delle vittime: una su cinque è minorenne. Il nostro paese è diventato la base di smistamento scelta dagli sfruttatori per distribuire le sue prede sul mercato internazionale, in particolare del Nord Europa

Consulta l'inchiesta su Repubblica.it>>

Fonte: repubblica.it 27/06/2016

icona facebookicona twittericona invio mailicona stampa