cerco - offro

Può diventare volontario chiunque abbia più di 18 anni, nelle attività non saranno necessarie competenze specifiche ma componente fondamentale è senza dubbio una grande buona volontà e propensione all'aiuto del prossimo.
I volontari svolgeranno attività di assistenza, affiancando il malato e la sua famiglia a domicilio, in ospedale e nel trasporto per le terapie e sostenendolo in tutte le necessità sia per gli aspetti pratici sia per gli aspetti psico-sociali che la malattia comporta; inoltre dovranno occuparsi  dell’accoglienza di quanti si recano presso gli ambulatori e le sedi della LILT fornendo informazioni e orientandoli ai servizi di prevenzione offerti.
Un altro compito sarà quello della sensibilizzazione e raccolta fondi che prevede la divulgazione di materiale informativo,  la promozione della LILT presso le Istituzioni e l’attuazione di interventi di sensibilizzazione per la diffusione della cultura della prevenzione presso scuole e aziende .

Chiamando il numero verde 800-998877 e lasciando il proprio nominativo o compilando il Modulo di adesione (
http://adesione.legatumori.it) si potrà accedere ad un incontro conoscitivo preliminare all'attività di volontariato richiesta.

Per informazioni:
www.legatumori.it
icona facebookicona twittericona invio mailicona stampa